Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 223

Strict Standards: Declaration of UserSettings::get() should be compatible with AbstractSettings::get($col_key1, $col_key2 = NULL, $col_key3 = NULL) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/users/model/_usersettings.class.php on line 208

Strict Standards: Declaration of UserSettings::set() should be compatible with AbstractSettings::set() in /membri/revolucion2010/blogs/inc/users/model/_usersettings.class.php on line 208

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Strict Standards: Declaration of BlogCache::get_option_list() should be compatible with DataObjectCache::get_option_list($default = 0, $allow_none = false, $method = 'get_name', $ignore_IDs = Array) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/collections/model/_blogcache.class.php on line 355

Strict Standards: Declaration of Blog::dbupdate() should be compatible with DataObject::dbupdate($auto_track_modification = true) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/collections/model/_blog.class.php on line 54

Strict Standards: Declaration of Blog::set() should be compatible with DataObject::set($parname, $parvalue, $make_null = false) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/collections/model/_blog.class.php on line 54

Strict Standards: Declaration of Skin::dbupdate() should be compatible with DataObject::dbupdate($auto_track_modification = true) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/skins/model/_skin.class.php on line 608

Strict Standards: Declaration of CollectionSettings::_load() should be compatible with AbstractSettings::_load($arg1 = NULL, $arg2 = NULL, $arg3 = NULL) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/collections/model/_collsettings.class.php on line 164

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 334

Strict Standards: Declaration of ItemListLight::query() should be compatible with Results::query($create_default_cols_if_needed = true, $append_limit = true, $append_order_by = true, $query_title = 'Results::Q...') in /membri/revolucion2010/blogs/inc/items/model/_itemlistlight.class.php on line 48

Notice: Array to string conversion in /membri/revolucion2010/blogs/inc/_core/_param.funcs.php on line 1199

Notice: Array to string conversion in /membri/revolucion2010/blogs/inc/_core/_param.funcs.php on line 1199

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /membri/revolucion2010/blogs/inc/collections/model/_blog.class.php:54) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/_core/_template.funcs.php on line 59

Strict Standards: Declaration of socialbuttons_plugin::SkinBeginHtmlHead() should be compatible with Plugin::SkinBeginHtmlHead(&$params) in /membri/revolucion2010/blogs/plugins/socialbuttons_plugin/_socialbuttons.plugin.php on line 23

Strict Standards: Declaration of socialbuttons_plugin::SkinTag() should be compatible with Plugin::SkinTag(&$params) in /membri/revolucion2010/blogs/plugins/socialbuttons_plugin/_socialbuttons.plugin.php on line 23

Strict Standards: Declaration of PluginSettings::get() should be compatible with AbstractSettings::get($col_key1, $col_key2 = NULL, $col_key3 = NULL) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/plugins/model/_pluginsettings.class.php on line 95

Strict Standards: Declaration of PluginSettings::set() should be compatible with AbstractSettings::set() in /membri/revolucion2010/blogs/inc/plugins/model/_pluginsettings.class.php on line 95

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Strict Standards: Declaration of google_webmaster_plugin::SkinBeginHtmlHead() should be compatible with Plugin::SkinBeginHtmlHead(&$params) in /membri/revolucion2010/blogs/plugins/google_webmaster_plugin/_google_webmaster.plugin.php on line 83

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 236
NO ALLA DISINFORMAZIONE "MANIPOLATA" - R-Evolucion 2010
Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304
  • Home

  • Strict Standards: Declaration of User::dbupdate() should be compatible with DataObject::dbupdate($auto_track_modification = true) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/users/model/_user.class.php on line 1551

    Strict Standards: Declaration of User::dbdelete() should be compatible with DataObject::dbdelete() in /membri/revolucion2010/blogs/inc/users/model/_user.class.php on line 1551

    Strict Standards: Declaration of User::set() should be compatible with DataObject::set($parname, $parvalue, $make_null = false) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/users/model/_user.class.php on line 1551
  • Contact
  • Gallery
  • Log in
  • Latest comments


Strict Standards: Declaration of GenericCategoryCache::clear() should be compatible with DataObjectCache::clear($keep_shadow = false) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/generic/model/_genericcategorycache.class.php on line 49

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Strict Standards: Declaration of GenericCategory::set() should be compatible with DataObject::set($parname, $parvalue, $make_null = false) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/generic/model/_genericcategory.class.php on line 45

Strict Standards: Declaration of Chapter::dbupdate() should be compatible with DataObject::dbupdate($auto_track_modification = true) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/chapters/model/_chapter.class.php on line 38
TESTO DELL'ORDINANZA DI CORTE DI CASSAZIONE CHE RENDE ANNULLABILE LA GRANDISSIMA PARTE DELLE OPERAZIONI DI RECUPERO CREDITI DI EQUITALIA


Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 334

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 334

TESTO DELL'ORDINANZA DI CORTE DI CASSAZIONE CHE RENDE ANNULLABILE LA GRANDISSIMA PARTE DELLE OPERAZIONI DI RECUPERO CREDITI DI EQUITALIA

Pubblichiamo l'Ordinanza della Corte di Cassazione  che conferma tutte le nostre ragioni sulla mancata potestà di firma di dirigenti "nominati":

 

PREMESSE

 

- L'antisociale sistema "privatizzante" che dagli anni '90 esautora di fatto supreme funzioni pubbliche, sostituendole << per "efficientarle" >>  con le più "disinvolte" figure, di << "nominati" alla bisogna >>  dai "decisori politici" di turno, è funzionale

 

- sia alla DEMERITOCRAZIA  (della casta "partitico-burocratica"),

 

- che alla DERIVA PRIVATISTICA   della gestione statale (e della contestuale predita di sovranità del cittadino – ndr)..

 

- Che fa di tutto perchè i beni pubblici italiani ufficialmente << per sanare il debito pubblico >>,

siano invero svenduti agli speculatori, SENZA responsabile sovrintendenza di funzionari veri e GIURATI all'interesse generale.

 

- Altrettanto avviene per i beni privati, aggrediti da  (tanto coercitive, quanto antieconomiche)

procedure esecutive, che di fatto ne AZZERANO il valore, trasformandosi in autentiche REGALIE

a chi ha contanti da riciclare.

 

PERTANTO

 

solo i Dirigenti effettivi (tramite un concorso pubblico regolare)  compresi  quelli della Carriera Direttiva Ordinaria, possono sottoscrivere gli atti che impegnano l'amministrazione finanziaria

verso l'esterno ai sensi dell'art. 15 del dpr 748\72 e  dell'art. 42 del dpr 600\73.

 

EFFETTI

 

Che grave danno all'erario hanno arrecato i Dirigenti Fasulli  e  quelli che li  hanno così "nominati". Ossia quei "Dirigenti" che poi  (con un secondo CONCORSO FASULLO ) hanno scippato il posto ai colleghi più titolati, per conferire i posti così "liberati"  (da veri Dirigenti della Carriera Direttiva) ai loro "amici"e "amici degli amici" (tipo Milanese,Cosentino ecc..ecc..)

 

CONSEGUENZE

 

Finalmente la Cassazione ci illumina (ed educe – ndr) sull'annullabilità di "accertamenti" mal-firmati dell'Agenzia delle Entrate e di Equitalia .

 

Saluti

 

Fabrizio Fadda

Nota di redazione : ecco di seguito il testo dell’ordinanza.

 

 

CORTE DI CASSAZIONE - ORDINANZA 13 NOVEMBRE

2012, N. 19739

 

 

Ritenuto che, ai sensi dell'art. 380 bis cod. proc. civ., è stata depositata in cancelleria la seguente relazione:

 

La CTR di …… ha rigettato l'appello dell'Agenzia - appello proposto contro la sentenza n. 33/01/2007 della CTP di che aveva accolto il ricorso di (...) ed ha così confermato I'annullamento dell'avviso di accertamento per IRPEF – IRAP – IVA relative all’anno 1996, siccome non recante valida sottoscrizione ai sensi dell'art. 42 del DPR n. 600/1973.

 

La predetta CTR ha motivato la decisione ritenendo che - non risultando prodotta nel giudizio di primo grado la delega a favore del funzionario che aveva sottoscritto il provvedimento impositivo e non potendo essa essere prodotta nel giudizio di appello per il divieto dell'art. 345 cpc - a nulla poteva rilevare che I'Agenzia appellante avesse chiesto di produrre nel grado di appello la delega conferita dal direttore dell'ufficio al menzionato funzionario.

 

L' Agenzia ha interposto ricorso per cassazione affidato a unico motivo.

 

L'intimato si è costituito con controricorso.

 

Il ricorso - ai sensi dell'art. 380 bis cpc assegnato allo scrivente relatore, componente della sezione di cui all'art. 376 cpc - puo essere definito ai sensi dell'art. 375 cpc. Con il motivo di ricorso (centrato sulla violazione sia dell'art. 42 del DPR n.600/1973 che sulla violazione dell'art. 5g del D.Lgs. 546/1992, in relazione all'art. 360 comma I n. 3 cpc) la parte ricorrente si duole - da un canto - del fatto che il giudicante abbia ritenuto fondata l'eccezione di nullità, per quanto l’atto fosse sottoscritto "da parte di funzionario dell'area controllo dell'ufficio, (con sottoscrizione apposta "per il direttore ed in virtù di apposita delega conferita dal direttore dell'Ufficio a detto funzionario, in riferimento dell'esercizio delle funzioni attribuite a quest'ultimo,,) sicché la nullità non si sarebbe potuta pronunciare in applicazione dell'art. 42 che la commina solo per I'ipotesi in cui fatto non sia sottoscritto.

 

Si duole - d'altra parte - dell'applicazione al processo tributario della disposizione prevista nell’art. 345 del codice civile, per quanto questa sia derogata dalla speciale prevìsione del menzionato art. 58 che consente alle parti la produzione in appello dei documenti che abbiano mera funzione di supporto probatorio alle pretese già svolte nel precedente grado. Il motivo di ricorso appare inammissibile e se ne propone il rigetto. Da un canto la pronuncia del giudicante (per implicito concludente circa la nullità del provvedimento non sottoscritto dal capo dell’ufficio o da altro funzionario specificamente delegato) è conforme alla giurisprudenza  ripetuta di questa Corte (Cass. Sez. 5, Sentenza n. 14626 del 10/11/2000; Cass. Sez.5, Sentenza n. 14195 del 27/10/2000), senza che si ravvisino ragioni per mutare detto orientamento, giurisprudenza secondo la quale: ,”L,awiso di accertamento è nullo, ai sensi dell'art. 42 del d.P.R. 29 settembre 1973 n.600; se non reca la sottoscrizione del capo dell'ufficio o di altro impiegato della carriera direttiva da luí delegato. Se la sottoscrizione non è quella del capo dell'ufficio titolare ma di un funzionario, quale il direttore tributario, di nona qualifica funzionale, incombe all'Amministrazione dimostrare, in caso di contestazione, l'esercizio del potere sostitutivo da parte del sottoscrittore o la presenza della delega del titolare dell'ufficio. Fermi, infatti, i casi di sostituzione e reggenza di cui all,art.21,comma primo, lett. a) e b) del D.P.R. 8 maggio 1987 n. 266, è .espressamente richiesta la delega a sottoscrivere; il solo possesso della qualifica non abilita il direttore tributario alla sottoscrizione, dovendo il potere di organizzazione .essere in concreto riferibile al capo dell’ufficio”. D’altro canto, la censura concernente la violazione dell'art.58 D.Lgs. 546/1992 (per quanto possa considerarsi irrilevante la menzione del numero 3 dell'art. 360 cpc anzicchè del n.4) avrebbe necessitato I'assolvimento di un onere di autosufficienza nell'allegazione sia delle modalità di produzione che del contenuto del documento di cui si lamenta il diniego di ammissibilità e I'omesso esame (con specifico riferimento alla decisività e sufficienza delle circostanze oggetto della produzione documentale, in punto di loro coerenza con la previsione del comma 1 dell'art.42 ridetto) a cui la parte ricorrente non ha provveduto.

 

Sul punto è ricorrente l'insegnamento di questa Corte secondo il quale; "Con riferimento al regime

processuale anteriore al D.lgs. n. 40 del 2006, ad integrare il requisito della cosiddetta

autosufficienza del motivo di ricorso per cassazione concernente, ai sensi del n. 5 dell'art. 360 cod.

proc. civ. (ma la stessa cosa dicasi quando la valutazione dev'essere fatta ai fini dello scrutinio di un vizio ai sensi del n. 3 dell'art. 360 o di un vizio integrante error in procedendo ai sensi dei numeri 1, 2 e 4 di detta norma), la valutazione da parte del giudice di merito di prove documentali, è necessario non solo che tale contenuto sia riprodotto nel ricorso, ma anche che risulti indicata la

sede processuale del giudizio di merito in cui la produzione era avvenuta e Ia sede in cui nel

fascicolo d'ufficio o in quelli di parte, rispettivamente acquisito e prodotti in sede di giudizio di

legittimità essa è rinvenibile. L'esigenza di tale doppia indicazione, in funzione

dell'autosufficienza, si giustificava al lume della previsione del vecchio n. 4 dell'art.369, secondo

comma, cod. proc. civ., che sanzionava (come, del resto, ora il nuovo) con l'improcedibilità la

mancata produzione dei documenti fondanti il ricorso, producibili (in quanto prodotti nelle fasi di

merito) ai sensi del primo comma dell'art.372 cod. proc. civ." (Cass. Sez. 3, Senteîza n. 12239 del

25/05/2007; con differenti sfumature argomentative, concordano anche Cass., Sentenza n. 4840 del 07/03/2006; Cass., Sentenza n. 17424 del 29/08/2005; Cass., Sentenza n. 6972 del 04/04/2005;

Cass., Sentenza n. 6225 del 23/03/2005). Pertanto, si ritiene che il ricorso possa essere deciso in

camera di consiglio per inammissibilità:

 

che la relazione è stata comunicataal pubblico ministero e notificata agli avvocati delle parti:

 

che non sono state depositate conclusioni scritte, né memorie;

 

che il Collegio, a seguito della discussione in camera di consiglio, condivide i motivi in fatto e in

diritto esposti nella relazione e, pertanto, il ricorso va rigettato;

 

che le spese di lite vanno regolate secondo la soccombenza.

 

PQM

 

Rigetta il ricorso. Condanna la parie ricorrente a rifondere le spese di lite di questo grado, liquidate

in € 500,00 oltre accessori di legge ed oltre € 100,00 per esborsi.

 

Nota di redazione : Bene avevamo anticipato noi le varie denunce per palese incostituzionalità ed illegittimità dell’operato di Equitalia querelando a più riprese Equitalia ed altri a partire dal 21 giugno 2010  …. Ecco il link :
http://www.albamediterranea.com/index.php?option=com_k2&view=item&id=76:querela-contro-corte-dei-conti-ed-altri-per-svendita-patrimonio-del-demanio-ed-altro-di-orazio-fergnani&Itemid=113

Fonte: http://www.albamediterranea.com/


Permalink

Dichiarazione di Pino Strano, candidato presidente per la Regione Lazio

Ringrazio per gli attestati di stima per la mia persona come candidato presidente alle regionali per la RETE DEI CITTADINI.
Gli auguri e gli in bocca al lupo vanno però rivolti, non tanto a me, ma a tutti noi. Non è un presidente o un altro il problema, o la soluzione. Ma la conquista della sovranità da parte dei cittadini. Questa sovranità oggi è miseramente ridotta al solo voto elettorale. Possiamo solo scegliere chi ci comanderà.
Il nostro modo di interpretare il ruolo di rappresentante eletto, invece, è quello di considerarci strumenti attraverso i quali i cittadini possano durante tutta la legislatura, quando e se lo vogliono, esercitare direttamente la loro sovranità. La RETE DEI CITTADINI ha inventato strumenti e metodi perché queste non siano solo parole. Altri ancora ne stiamo costruendo.
Se ne avremo la forza modificheremo anche lo Statuto Regionale introducendo il referendum deliberativo e altri strumenti per la partecipazione, la trasparenza e il controllo dell’attività del governo regionale, restituendo quindi sovranità a tutti i cittadini e non solo a quelli che ci sostengono e ci voteranno.

La conquista della vera democrazia non è fine a se stessa, ma è il solo modo che abbiamo per poter realizzare una società più giusta, dove i diritti degli esseri umani si realizzino e in armonia con gli altri esseri viventi e il pianeta tutto. Ciò che è bene comune non può che essere definito deciso e tenuto sotto il controllo dell’ultima parola sovrana da parte dei cittadini tutti e non di pochi eletti.

Ma senza governo dell’economia nessun cambiamento è possibile. E senza sovranità monetaria il governo dell’economia è illusorio. Sappiamo che la sovranità monetaria è un problema di ordine nazionale, MA anche a livello regionale è possibile pensare a strumenti monetari e finanziari alternativi. Ci batteremo anche per questo. Ci batteremo perchè il Lazio possa essere un esempio di come i cittadini possono cambiare la gestione fallimentare e predatoria attuata finora dalla “casta”.

Dobbiamo liberarci dalla condizione di quasi-schiavitù, di sudditanza, che oggi viviamo. Siamo sudditi di politici che si rivolgono a noi al solo scopo di strapparci il voto per fare poi quello che gli pare. A loro volta quelli sono servi delle banche sovranazionali in mano a un pugno di persone che “governano” il mondo incuranti dei morti e del disfacimento del pianeta se questo si traduce in maggiore potere per loro. E noi oggi siamo quindi servi dei servi.

Noi rivendichiamo il diritto per ciascun essere umano di decidere delle proprie sorti, rivendichiamo l’intera sovranità sulla nostra vita.
Il nostro programma è sotto il controllo dei cittadini: oggi nella definizione dei suoi contenuti, domani nella sua attuazione.Tutti i cittadini che hanno compreso e vogliono essere liberi possono partecipare insieme a noi a questa battaglia per la conquista della sovranità alla sola condizione di condividere il nostro manifesto e i metodi di democrazia. Come uno tra uni. Come sovrani tra sovrani. Senza privilegi per nessuno. Senza comandanti e leader inamovibili per statuto.

La RETE DEI CITTADINI non appartiene a UNA persona, appartiene a chi ne fa parte. Ma senza la partecipazione e l’unione di questi cittadini a formare una rete di solidarietà, partecipazione o anche semplice supporto materiale o di opinione, nulla sarà possibile. E per questo come candidato presidente io ho senso solo se al servizio del progetto di questa RETE per la conquista della sovranità. In bocca al lupo a tutti noi.

Pino Strano

Fonte: http://www.retedeicittadini.net/blog/2012/12/dichiarazione-di-pino-strano-eletto-dalle-primarie-di-rdc-candidato-presidente-per-le-regionali-del-lazio/


Permalink

18/12/2012 LiberaMenteMimmo ci descriverà in diretta su Ryar, il movimento anti casta partito dal basso..


Oggi dalle 16.45 alle 17.30 verrò intervistato da questa web radio: http://www.ryar.net/ per parlare del movimento Rete Dei Cittadini (come libero cittadino) e del problema moneta a debito!

LiberaMenteMimmo

 


Permalink

La truffa sull'energia è infinitamente peggiore del signoraggio...

 

Ci sono stati per anni e ci sono tutt'ora, movimenti, associazioni, ricercatori e scienziati che affermano che il primo problema da risolvere per superare la crisi assurda in cui siamo è denunciare il Signoraggio bancario (primario, relativo alla stampa e al conio di moneta dal nulla, secondario con l'emissione di credito in moneta elettronica e super-signoraggio del dollaro USA usato per gli scambi internazionali), ma in realtà c'è una truffa molto più vasta e pervasiva che nell'ultimo secolo si è sviluppata e ci tiene inchiodati al medioevo tecnologico che viviamo attualmente e si tratta della Frode della Scarsità di Energia. I fatti parlano da soli:

1 - In Italia abbiamo una capacità produttiva più che doppia rispetto al fabbisogno effettivo (clicca qui). Se fosse vero che il costo dell'energia risponde a criteri di "libero mercato" dovrebbe costare pochissimo, visto che l'offerta è il doppio della richiesta...

2 - I criteri utilizzati dalla "borsa dell'energia" in Italia ed all'estero, sono assurdi e prevedono che il prezzo giornaliero dell'energia sia scelto sul PIU' ALTO IN ASSOLUTO, tra tutti i fornitori (clicca qui).Alla faccia del "libero mercato"!!!!!

3 - Le fonti di energia fossile (petrolio, gas e carbone) sono virtualmente INFINITE. Accuratissimi studi scientifici di scienziati russi hanno provato al di là di ogni dubbio, che di petrolio ce nè in abbondanza per i prossimi secoli (clicca qui)!!!!

4 - L'effetto serra NON è causato dalla CO2 (che NON è assolutamente inquinante come dicono, clicca qui), ma dal vapore acqueo e da micro particelle di metalli pesanti rilasciate con le cosiddette "scie chimiche".

5 - Impediscono di brevettare o rubano con la truffa il brevetto ai legittimi inventori al fine di NON introdurre le nuove scoperte sulla produzione di energia da fusione fredda (clicca qui), per la produzione di BIO-petrolio (clicca qui), la tecnologia MAGRAVS (clicca qui), e moltissime altre...

Torniamo Sovrani dell'Informazione!

Se sei Informato, sei Libero!!!

Fonte: http://www.glollo.com/site/index.php/home/1851-la-truffa-sullenergia-e-infinitamente-peggiore-del-signoraggio

 


Permalink

SUL CORPO DI CUCCHI "C'È SANGUE DAPPERTUTTO"

ilariacucchi.jpg

Le parole scritte nero su bianco dalla sorella Ilaria: "Ora non si potrà più negare che abbia subito un feroce pestaggio"

Riportiamo di seguito l'articolo della sorella di Stefano Cucchi, pubblicato su Huffington Post Italia:

Milano. Sant'Ambrogio. La città è deserta per la festa del patrono. Io e mio padre siamo qui in piedi all'Istituto di medicina legale mentre professori consulenti e periti osservano al microscopio il corpo di mio fratello. 

E' la riunione dove si esaminano i prelievi effettuati sulla colonna vertebrale di Stefano. L'ultima prima della perizia che verrà consegnata il prossimo 12 dicembre, in vista dell'udienza in Corte di Assise nell'aula bunker di Rebibbia che sarà celebrata il prossimo 19 dicembre. L'atmosfera è tesa. 

Vedo le espressioni soddisfatte dei miei consulenti e percepisco l'imbarazzo di altri. "C'è sangue dappertutto", dicono i miei consulenti, alcuni annuiscono, altri tacciono. 

Le ossa della colonna vertebrale di mio fratello sono piene di sangue, il quale invade anche il canale midollare. Ora non si potrà più negare che abbia subito un feroce pestaggio. l3, l5, s4 sono sigle che vogliono dire fratture, che vogliono dire dolore, che vogliono dire sofferenza, che vogliono dire morte. 

Io lo vedo mio fratello in quelle condizioni, e osservo mio padre di fianco a me col cappotto, con le mani in tasca e lo sguardo basso perso nel vuoto. 

Uno dei miei consulenti polemicamente si rivolge a qualcuno e dice: "l5 non è una frattura da bara, vero professore?". "Non è una frattura da bara, vero professore?", ripete più volte. Il professore è in imbarazzo, ha lo sguardo basso e ammette : "E' vero, non lo è". 

Ora, se si vuol dare la colpa soltanto ai medici per quanto è successo al Pertini, sostenendo che le botte non c'entrano, bisogna affermare che se Stefano si fosse ricoverato per sbaglio il 17 ottobre stendendosi da solo su quel letto, sarebbe morto comunque e nello stesso modo. 

Oppure occorre sostenere che un malato defedato, in pessime condizioni di salute, puó essere indifferente a traumi e fratture alla colonna vertebrale che gli vengano procurati prima della sua morte. 

Siamo qui io e mio padre e il pensiero è unico. Quanta fatica ci chiede lo Stato per dover dimostrare ciò che è ovvio per tutti

Fonte: http://www.cadoinpiedi.it/2012/12/10/sul_corpo_di_cucchi_ce_sangue_dappertutto.html

 


Permalink

DOMANI 2 DICEMBRE 2012 - LAZIO: PRIMARIE "RETE DEI CITTADINI"

2 DICEMBRE 2012 ... PRIMARIE della RETE DEI CITTADINI LAZIO.
Se vuoi far parte del cambiamento, non puoi mancare!

Si deciderà il candidato presidente della regione
Si presenteranno i candidati consiglieri nelle 5 province

I candidati presidenti presenteranno ufficialmente la propria candidatura all'assemblea giovedì 29 novembre alle ore 20.00 nella nostra sede presso il Fusolab, via della Bella Villa, 94, Roma.  Link Google Maps http://goo.gl/maps/qt6ZA

Si voterà in più sessioni, tra il 2 dicembre e il 13 dicembre, quando avverrà lo scrutinio.
Prima sessione (con presentazione dei candidati presidenti e di una parte dei candidati consiglieri): dalle 14 alle 19 al Fusolab.

 


Permalink

Grillo 1996, Grillo 2012: cronologia di un cambiamento

 

- di Daniele Di Luciano -

Come possiamo vedere nella foto, nel 1996 Beppe Grillo non solo conosceva già il professor Giacinto Auriti, ma partecipava alle conferenze sugli “Studi dei valori giuridici e monetari” a fianco del professore. Per chi non lo sapesse Auriti è quel professore che denunciò Ciampi e Fazio, all’epoca governatori della Banca d’Italia, per truffausurafalso in bilancioassociazione a delinquere eistigazione al suicidio.

Auriti venne arrestato per diffamazione? Assolutamante no, perché il professore aveva ragione e sapeva quel che diceva.

Auriti aveva capito e dimostrato che le crisi sono causate dall’emissione a debito della moneta. Se prima di tutto non viene risolto questo problema, applicarsi in altre opere è inutile. E Auriti, che era un docente universitario di giurisprudenza, la soluzione la conosceva: la proprietà popolare della moneta.

Anche Grillo aveva capito che se gli italiani non fossero diventati proprietari della moneta, il debito e le sue conseguenze (crisi, tasse, insolvenze, suicidi) avrebbero continuato sempre a seminare morte e disperazione.

Infatti nel 1998 Grillo, nel suo tour Apocalisse Morbida, denunciava il signoraggio e ripeteva quello che Auriti gli aveva insegnato. Certo, non era bravo come Auriti ma almeno si applicava…

 

Poi però succede qualcosa. Grillo nel 2004 conosce Casaleggio che lo convince ad aprire il blog. In poco tempo il blog di Grillo diventa uno dei siti più visitati d’Italia. Come mai Grillo non lo utilizza per dire le stesse cose che diceva in Apocalisse Morbida? Come mai non scrive nulla sul signoraggio, sull’emissione della moneta, sulle soluzioni di Auriti? Potrebbe istrure milioni di persone come Auriti aveva istruito lui, invece niente, silenzio.

Nel 2005 Grillo è nuovamante sul palco. Ma non parla di signoraggio. E allora qualcuno gli chiede perché. E lui risponde così:

 

L’11 agosto 2006 muore Giacinto Auriti. Sul blog di Grillo neppure mezza parola. Forse avrà avuto notizie più importanti da commentare. Il giorno dei funerali Grillo scrive un post sui nani da giardino

Nel 2008, al “V2Day”, a un signore che gli chiede del signoraggio, risponde così: “Non devi rompermi i coglioni a me sul signoraggio!” [Video dal minuto 4:00]

 

Oggi Beppe Grillo è a capo di un movimento politico con milioni di consensi. potrebbe finalmente realizzare quello che Auriti gli aveva spiegato nel 1996. Potrebbe risolvere i nostri problemi inserendo la proprietà popolare della moneta come primo punto nel programma del MoViMento 5 Stelle.

Invece nel programma non c’è una parola sulla proprietà della moneta, non c’è una parola sul signoraggio, non c’è nulla.

Possiamo continuare a credere che Beppe Grillo sia libero, che non sia manovrato dall’alto, possiamo credere che il M5S sia la soluzione, perché è fatto da tante persone e non solo da Grillo, perché Grillo e la Casaleggio non decidono tutto… oppure possiamo guardare in faccia la realtà.

Riflettiamo: se la Casaleggio ha impedito a Grillo di parlare di signoraggio, secondo voi, creerebbe mai un movimento politico di tale importanza per poi lasciarlo alla mercé degli onesti cittadini? Dai, siamo seri.

Fonte: http://www.losai.eu/2012/11/11/grillo-1996-grillo-2012-cronologia-di-un-cambiamento/

 


Permalink

Debito "pubblico" procapite

 

Riflettiamo sul "peso" del debito pubblico pro-capite dei principali paesi occidentali:

chi deve cosa a chi Italiachi deve cosa a chi Irlanda

Cittadino irlandese 390.969 Euro(trecentonovantamila/969 Euro)

Cittadino inglese 117.580 Euro

Cittadino francese 66.508 Euro

Cittadino tedesco 50.659 Euro

Cittadino spagnolo 41.366 Euro

Cittadino portoghese 38.081 Euro

Cittadino greco 38.073 Euro

Cittadino USA 35.156 Euro

Cittadino italiano 32.875 Euro

Cittadino giapponese 15.934 Euro

Interessante notare come l'Irlanda che ha 10 volte il debito pro-capite della Grecia sia definita dagli "esperti" come affidabile ed in ripresa, come la Gran Bretagna che ha un debito pro-capite 3 volte quello della Grecia, non sia mai stata citata come nazione a rischio insolvenza, anzi, sia presa come esempio di virtù.

Significativo anche il fatto che il debito procapite degli USA sia molto simile a quello greco e che il debito pro-capite giapponese sia in assoluto il più basso tra i grandi paesi occidentali (per approfondire clicca qui articolo solo per abbonati). Siamo i più virtuosi cittadini, assieme ai giapponesi, tra i principali paesi occidentali, eppure ci dicono che siamo evasori, siamo poco produttivi, siamo troppo indebitati...

Torniamo Sovrani dell'Emissione Monetaria!!!

Fonte: http://www.glollo.com/site/index.php/home/1826-debito-qpubblicoq-procapite

 


Permalink

Media Sussidiati Scatenati: Rai1, Rai2,Tg5,La7… La Grecia è Stata Salvata e NON E’ VERO.

tg loghi 300x154 Media Sussidiati Scatenati: Rai1, Rai2,Tg5,La7... La Grecia è Stata Salvata e NON E VERO.

Di FunnyKing -

Capisco abbellire le notizie, capisco dare un taglio rassicurante: ma qui i telegiornali stanno sparando palle.

Sto parlando delle edizioni “ora di pranzo” dei TIGGI che trionfalmente hanno annunciato lo sblocco di 42,5 (oppure 35 mld a seconda del Tggì) di prestiti UE e FMI alla Grecia.

NON E’ VERO

Sono palle, il vertice di ieri notte si è concluso con un “Rivediamoci il 13 Dicembre”, e un potremmo considerare questa o quella misura.

Ma qualcuno si è preso la briga di leggere il comunicato stampa ufficiale dell’Ecofin?

Eccolo qui

Cito

….Against this background and after having been reassured of the authorities’ resolve to carry the fiscal
and structural reform momentum forward and with a positive outcome of the possible debt buy-back
operation, the euro area Member States would be prepared to consider the following initiatives:
· A lowering by 100 bps of the interest rate charged to Greece on the loans provided in the
context of the Greek Loan Facility. Member States under a full financial assistance
programme are not required to participate in the lowering of the GLF interest rates for the
period in which they receive themselves financial assistance.
· A lowering by 10 bps of the guarantee fee costs paid by Greece on the EFSF loans.
· An extension of the maturities of the bilateral and EFSF loans by 15 years and a deferral of
interest payments of Greece on EFSF loans by 10 years. These measures will not affect the
creditworthiness of EFSF, which is fully backed by the guarantees from Member States.
· A commitment by Member States to pass on to Greece’s segregated account, an amount
equivalent to the income on the SMP portfolio accruing to their national central bank as from
budget year 2013. Member States under a full financial assistance programme are not
required to participate in this scheme for the period in which they receive themselves
financial assistance…….

Traducete la frase in rosso: I Membri dell’euro area potrebbero preparasi a considerare le seguenti iniziative:

No dico, dove sarebbe l’accordo?

Si sono lasciati dicendosi  (i ministri delle finanze europei) ” Ci peseremo su, potremmo anche considerare questo e quello

E i TiGGi’ a reti unificate blaterano di “soluzione raggiunta”: MA CHE CAZZO DICONO!Di quale realtà stanno parlando.

e poi, cito dal Comunicato Ufficiale dell’Ecofin, ULTIME 3 RIGHE (quelle che contano)

…The Eurogroup expects to be in a position to formally decide on the disbursement by 13 December,
subject to the completion of these national procedures and following a review of the outcome of a
possible debt buy-back operation by Greece.

OOOOH, siete connessi?

Ci si aspetta che l’Eurogrupo sia in grado di decidere formalmente il 13 dicembre…..

Ma avete capito: NON HANNO DECISO UN CAVOLO! L’ECOFIN e FMI si rivedranno il 13 Dicembre per EVENTUALMENTE DECIDERE:

Voglio vedere se questi imbecilli in malafede dei nostri telegiornalisti ci racconteranno ancora palle nell’edizione delle 20.30! 

Fonte: http://www.rischiocalcolato.it/2012/11/media-sussidiati-scatenati-rai1-rai2tg5la7-la-grecia-e-stata-salvata-e-non-e-vero.html


Permalink

PARMA 19/11/2012: studentessa denuncia la verità sull'Eurotruffa [VIDEO YOUTUBE]

Dopo il ministro dell'ambiente Clini, all'inaugurazione dell'anno accademico prende la parola una studentessa che, con grande coraggio e chiarezza di idee, denuncia il piano di smantellamento delle garanzie democratiche portato avanti dall'Unione Europea e dal governo Monti.

 


Permalink

‎"I NOSTRI NEMICI NON SONO A 10.000 KM DI DISTANZA!!" [VIDEO YOUTUBE]

 

 

- MILITARI CHE RESTITUISCONO LE MEDAGLIE -
E' accaduto il 21 maggio 2012, in Chicago, USA: migliaia di veterani di guerra hanno restituito (più propriamente: gettato via) le loro medaglie in una manifestazione pubblica, in cui hanno denuciato le BUGIE ed i CRIMINI da loro commessi in guerre che vengono definite "di pace" ma che in realtà perseguono altri obiettivi.

Non si tratta di "fanatici pacifisti", si tratta di persone che, proprio perché in prima linea, hanno potuto vedere con i loro occhi e toccare con le loro mani quello che i media non dicono, i governi tacciono, e noi tutti sappiamo solo "per sentito dire" ma a cui mai veramente crediamo.

testo by Informare Per Resistere
https://www.facebook.com/informareXresistere/posts/220301564770423

Ringrazio chi ha tradotto il video, ho voluto caricarlo di nuovo per paura che venga cancellato!


Permalink

Pages: << 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... 32 >>

TRADUCI IL SITO

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro).

OFFICIAL CHAT R-EVOLUCION2010

NEWSLETTER


Strict Standards: Declaration of whosonline_plugin::SkinTag() should be compatible with Plugin::SkinTag(&$params) in /membri/revolucion2010/blogs/plugins/_whosonline.plugin.php on line 125

Who's Online?

  • Guest Users: 16

Strict Standards: Declaration of ItemTypeCache::get_option_array() should be compatible with DataObjectCache::get_option_array($method = 'get_name', $ignore_IDs = Array) in /membri/revolucion2010/blogs/inc/items/model/_itemtypecache.class.php on line 179

More views

XML Feeds


Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304
free counters

Revolucion2010 YouTube


Strict Standards: Declaration of flash_tag_cloud_plugin::SkinTag() should be compatible with Plugin::SkinTag(&$params) in /membri/revolucion2010/blogs/plugins/flash_tag_cloud_plugin/_flash_tag_cloud.plugin.php on line 327

Banner

il prigioniero news


Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304
powered by b2evolution blog software

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Warning: Creating default object from empty value in /membri/revolucion2010/blogs/inc/settings/model/_abstractsettings.class.php on line 304

Strict Standards: Non-static method Hitlist::dbprune() should not be called statically in /membri/revolucion2010/blogs/inc/_core/_misc.funcs.php on line 248